Iris Apfel – The rare bird of fashion

22 maggio 2018

Una donna che trascende tempo e tendenze, è originale e autentica, la più dinamica personalità nel mondo del fashion, del tessile e dell’interior design.

Iris Apfel è considerata un’icona di stile in grado, tutt’oggi, di imporsi nel mondo della moda, del design e dell’interior design. Newyorkese di nascita (1921), dopo aver studiato all’Università di New York inizia a collaborare con una rivista fashion ai tempi considerata “la Bibbia della moda”. Quiaffina il suo senso del gusto, in parte appreso dalla madre che descrive sempre come donna dotata di grande stile.

Nel 1948 sposa Carl Apfel con il quale siglerà anche un sodalizio artistico e lavorativo avviando un’industria tessile, la Old Wild Weavers, specializzata in tessuti antichi. La sua prestigiosa clientela include personaggi quali Greta Garbo, Estée Lauder, Montgomery Clift a Joan Rivers e ha l’incarico di consulente per il restauro e la riproduzione di tessuti antichi per la Casa Bianca per ben nove diverse amministrazioni presidenziali. Viaggia in tutto il mondo e la sua passione per i mercatini ispira il suo lavoro e alimenta il suo amore per il collezionismo di accessori e abiti di moda. Iris ha infatti, una delle collezioni di accessori moda più grande e importante degli Stati Uniti. Nel 2005 è la prima persona ancora vivente ad avere i propri abiti e accessori esposti in una mostra all’Istituto del costume al Metropolitan Museum of Art, un evento dall’incredibile successo che le porta un’inattesa fama e che lancia la sua carriera come modella, musa e collaboratrice di importanti brand a livello globale.

Nel 2015, il noto regista Albert Maysles presenta “Iris”, il suo ultimo film – nominato agli Emmy Awards – completamente a lei dedicato. Oggi, a 96 anni, continuaa frequentare e presenziare, acclamata come una star, gli eventi dedicati al mondo della moda e del design. Tiene corsi per studenti di accademie di moda e design, ha una sua linea di occhiali e continua a lavorare come interior. Donna dotata di ironia ed autoironia pungenti, irriverente, originale, la definiscono “The rare bird of fashion (Uccello raro della moda)”. Oggi Iris, che si autodefinisce invece, “starlette geriatrica”, con la sua irreprimibile autenticità, la sua ironia, il suo candore e la sua contagiosa energia conquista quasi un milione di follower sui social media e lancia il suo primo libro: uno stimolante, accattivante e ispirante volume che cattura e restituisce la sua gioia di vivere rara e invidiabile. Si tratta di una collezione unica che raccoglie riflessioni, aneddoti e osservazioni su ogni aspetto della vita e dello stile, pervasi dal singolare candore, umorismo ed esuberanza che la contraddistingue. “Iris Apfel: icona per caso”, questo il titolo tradotto del libro, contiene un mix eclettico di riflessioni, 180 immagini e illustrazioni a colori e in bianco e nero, presentate nello stesso stile estemporaneo e multisfaccettato che ha fatto di Iris un’icona di stile contemporanea.

Astute massime, arguti aneddoti dalla sua infanzia al presente, divagazioni sullo stile e su vari altri soggetti, dal declino delle buone maniere all’importanza di prendersi qualche rischio ogni tanto, riempiono il libro come suggerimenti di vita, a volte rivelatori. Il tutto è accompagnato da variopinte e bellissime immagini che variano da pagina a pagina: fotografie e ricordi personali mai prima pubblicati, ma anche immagini di fotografi di moda e illustratori di grande fama, fumetti e molto altro ancora.

Ultime news